Hiryū-en (ex Master Bonsai) Forum  

Vai indietro   Hiryū-en (ex Master Bonsai) Forum > Bonsai > Conoscenze avanzate > Tecniche avanzate

Rispondi
 
Strumenti della discussione Modalità di visualizzazione
Vecchio 13-04-2009, 17:30   #1
Andrea Meriggioli
"Amministratore"
 
L'avatar di Andrea Meriggioli
 
Registrato dal: Sat Jan 2009
Provincia: Trieste
Messaggi: 18,967
Invia un messaggio tremite Skype a Andrea Meriggioli
predefinito Scandelatura candele e mekiri

Spesso purtroppo accade che si scambi erroremente queste due tecniche e allora ho pensato di aprire un thread per tutti li utenti per fare chiarezza.
La scandelatura viene eseguita spesso su tutte le varietà di pino al fine di equilibrare il vigore nelle varie zone dell'albero oltre che a ridurre la dimensione dell'ago.
Questa va praticata una volta che la candela ha raggiunto la sua lunghezza massima e sta per cominciare ad aprire li aghi!
Di seguito alcune foto per esplicare meglio quanto detto:

Allegato 438

Allegato 439

Allegato 440

Allegato 441

Un altro esempio su un pentaphylla da seme:

Allegato 442

Allegato 443

Ora passiamo invece al mekiri! Questa tecnica consiste nella completa eliminazione del germoglio (che può essere eseguita dopo una leggera scandelatura come nello schema oppure una volta che la pianta ha portato a maturazione i nuovi aghi) e viene eseguita solo su piante con la massima forza al fine di produrre gemme arretrate sul legno vecchio e di ottenere una ramificazione di qualità facendo biforcare sempre a 2 selezionando appunto le gemme.
Esso viene applicato solo al pino nero giapponese (thumbergii) e rosso giapponese (densiflora) perchè queste due varietà riescono ad emettere due germogliazioni annue se correttamente stimolate.
Nello schema sintetico che vi riporto ovviamente non bisogna legarsi screpulosamente ai mesi dell'anno riportati perchè come si sà il clima giapponese risulta essere differente rispetto al nostro.
Eccolo lo schemetto che spero aiuti a comprendere meglio:

Allegato 444
Icone allegate
Clicca sull'immagine per ingrandirla

Nome:   1.JPG‎
Visite: 549
Dimensione:   23.5 KB
ID: 49613   Clicca sull'immagine per ingrandirla

Nome:   2.JPG‎
Visite: 557
Dimensione:   56.9 KB
ID: 49614   Clicca sull'immagine per ingrandirla

Nome:   3.JPG‎
Visite: 420
Dimensione:   17.0 KB
ID: 49615   Clicca sull'immagine per ingrandirla

Nome:   4.JPG‎
Visite: 440
Dimensione:   43.8 KB
ID: 49616   Clicca sull'immagine per ingrandirla

Nome:   5.JPG‎
Visite: 423
Dimensione:   42.2 KB
ID: 49617   Clicca sull'immagine per ingrandirla

Nome:   6.JPG‎
Visite: 480
Dimensione:   46.0 KB
ID: 49618   Clicca sull'immagine per ingrandirla

Nome:   mekiri.jpg‎
Visite: 794
Dimensione:   39.3 KB
ID: 49619  
Andrea Meriggioli non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 20-04-2016, 10:13   #2
symetre
Cammina nel giardino
 
Registrato dal: Mon Feb 2013
Provincia: Palude Padana
Messaggi: 17
predefinito

Ciao Andrea una domanda se posso.Il Medici si può applicare anche ad un pino nero yamadori "nostrano"?
Inoltre quando consigli la sselezione delle gemme e le operazioni date descritte? Ho effettuato il primo rinvaso in ciotola molto più piccola di un ma pianta me raccolta 3anni fa.
In questa occasione ho ridotto alcuni fittoni ...
Per queste tecniche meglio aspettare il proxanno? Grazie
symetre non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 20-04-2016, 10:41   #3
Psycho_alchemist
Comprende il mochikomi
 
L'avatar di Psycho_alchemist
 
Registrato dal: Sun Jan 2015
Provincia: Milano
Messaggi: 384
predefinito

Ciao, queste sono tecniche da applicare a piante già un po' mature ma soprattutto in forze.
Dato che hai ridotto le radici togliendo fittoni, io fossi in te lascerei correre la vegetazione senza scandelare, più corre la vegetazione più le radici crescono e la pianta si stabilizza.
Dall'anno prossimo potresti scandelare per riequilibrare il vigore e stimolare gemme arretrate.

Onestamente non saprei se al pino nero nostrano si può applicare il mekiri...non ho esperienza.
Psycho_alchemist non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 20-04-2016, 12:11   #4
symetre
Cammina nel giardino
 
Registrato dal: Mon Feb 2013
Provincia: Palude Padana
Messaggi: 17
predefinito

Quote:
Originariamente inviata da Psycho_alchemist Visualizza il messaggio
Ciao, queste sono tecniche da applicare a piante già un po' mature ma soprattutto in forze.
Dato che hai ridotto le radici togliendo fittoni, io fossi in te lascerei correre la vegetazione senza scandelare, più corre la vegetazione più le radici crescono e la pianta si stabilizza.
Dall'anno prossimo potresti scandelare per riequilibrare il vigore e stimolare gemme arretrate.

Onestamente non saprei se al pino nero nostrano si può applicare il mekiri...non ho esperienza.
Grazie era quello che pensavo.
In merito al meriki su nero yamadori nostrano che ne dite?
symetre non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 26-04-2016, 12:22   #5
nicola76
Comprende il mochikomi
 
Registrato dal: Wed Sep 2012
Provincia: venezia
Messaggi: 171
predefinito

Io ho eseguito con ottimo risultato il Tanbao (tecnica vicina al Mekiri ) il 18 giugno 2015 su pino nero giapponese e austriaca.
L ho fatto seguendo alla lettera i consigli del mio maestro (periodo e tecnica ) su piante entrambe vigorose.
nicola76 non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 29-04-2016, 09:52   #6
Andrea Meriggioli
"Amministratore"
 
L'avatar di Andrea Meriggioli
 
Registrato dal: Sat Jan 2009
Provincia: Trieste
Messaggi: 18,967
Invia un messaggio tremite Skype a Andrea Meriggioli
predefinito

Pinus thunbergii e pino nero europeo vanno trattati nella stessa identica maniera
Andrea Meriggioli non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 14-09-2016, 21:24   #7
Miyagi
Cammina nel giardino
 
Registrato dal: Fri Nov 2015
Provincia: Cuneo
Messaggi: 19
predefinito

Invece volevo chiedere a voi esperti se può essere applicare anche al mugo
Credo di sì ma non sono certo
Grazie
Miyagi non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 15-09-2016, 08:57   #8
carlo_pj
Comprende il mochikomi
 
L'avatar di carlo_pj
 
Registrato dal: Mon Nov 2012
Provincia: Trieste
Messaggi: 289
predefinito

Attenzione, l'eliminazione completa della candela (tanbao - riduzione lunghezza aghi) su Pino mugo e pentaphylla non funziona e, anzi, sul mugo l'operazione è molto pericolosa perchè i rami non producono nuove gemme e la pianta può morire.
Potresti ridurre la candela, ma sul mugo non serve perchè è corta di suo.
carlo_pj non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 15-09-2016, 11:27   #9
Miyagi
Cammina nel giardino
 
Registrato dal: Fri Nov 2015
Provincia: Cuneo
Messaggi: 19
predefinito

Ah ok perché è da poco che ne ho preso uno e non parevo se era come il pino nero per esempio o no
Io ho già un silvestre e ho già fatto il taglio della candela per ridurre gli internodi e farlo arretrare con discreti risultati mi dovrò comportare in egual modo allora??
Grazie
Miyagi non è in linea   Rispondi quotando
Rispondi

Segnalibri


Stanno leggendo questa discussione: 1 (0 utenti e 1 ospiti)
 
Strumenti della discussione
Modalità di visualizzazione

Regole d'invio
Non puoi inserire discussioni
Non puoi inserire repliche
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è attivo
Le smilie sono attive
Il codice IMG è attivo
il codice HTML è disattivato

Salto del forum


Tutti gli orari sono GMT +1. Attualmente sono le 05:14.


Powered by vBulletin versione 3.8.2
Copyright ©: 2000 - 2020, Jelsoft Enterprises Ltd.
Traduzione italiana Team: vBulletin-italia.it