Hiryū-en (ex Master Bonsai) Forum  

Vai indietro   Hiryū-en (ex Master Bonsai) Forum > VARIE > Presentazioni, compleanni, ricorrenze...

Rispondi
 
Strumenti della discussione Modalità di visualizzazione
Vecchio 02-08-2013, 20:21   #31
maver81
Frequentatore del laboratorio.
 
L'avatar di maver81
 
Registrato dal: Sun Jan 2011
Provincia: Pisa
Messaggi: 743
predefinito

Ecco dove potete vedere i bancali... ora sono anche a sx del nespolo...
Ad oggi tengono 6 piante e tutte piccole (vasi < 20 cm diam)...


http://master-bonsai.com/forum/showp...&postcount=341
__________________
Anche un viaggio di mille leghe comincia con un passo...
maver81 non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 02-08-2013, 21:42   #32
Mirk0
Mette il filo
 
L'avatar di Mirk0
 
Registrato dal: Sat Jan 2013
Provincia: Roma
Messaggi: 820
predefinito

Pero è pure vero certi fanno i corsi di come mettere il filo come fare legna secca ma non ti danno accenno di come si coltivano le piante ,è come mettere il casco e poi ammazzarsi alla prima curva ,sai che potresti provare con la pausa estiva prendere dei libri di quelli seri e leggi,poi intanto fai corso e poi rimetti mano sulle piante sicuramente di soddisfazioni ne avrai a iosa .Io penso che le piante godono di piu a osservarle bene tutti i giorni che quando gli dai l'acqua quando serve
Mirk0 non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 02-08-2013, 21:47   #33
carlo_pj
Comprende il mochikomi
 
L'avatar di carlo_pj
 
Registrato dal: Mon Nov 2012
Provincia: Trieste
Messaggi: 289
predefinito

Quote:
Originariamente inviata da maver81 Visualizza il messaggio
Ebbene si... dopo 4 anni a rincorrere le mie piante oggi ho detto basta.

In 4 anni non ho avuto il minimo miglioramento...
La coltivazione va uno schifo, i trattamente preventivi continuano a non funzionare... Le malattie, e la mia incapacità ormai hanno decimanto anche quest'anno il mio parco-piante...

Un abbraccio a tutti..
Ciao.
Certo che per come la metti giù impossibile non darti solidarietà.
Ma spiegami una cosa: se coltivi un albero in vaso, che ne so un pero o un melo presi in agraria, senza applicare nessuna tecnica bonsaistica, ma solo innaffiando, sopravvivono e fruttificano ?
O muoiono anche quelli ?
carlo_pj non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 02-08-2013, 22:18   #34
maver81
Frequentatore del laboratorio.
 
L'avatar di maver81
 
Registrato dal: Sun Jan 2011
Provincia: Pisa
Messaggi: 743
predefinito

Libri seri ne ho... e li ho anche già letti... Qui trovi 8oo msg, ma ce ne sono anche su altri forum, nei msg pvt con Andrea, con Diego, Ros ecc.... In teoria so cosa fare (dopo 4 anni..).. In pratica non viene fuori niente...
Il corso base l'ho frequentato... una bella chiaccherata a puntate sui bonsai... Per nn parlare dei WS con Andrea, le mostre e le dimostrazioni.. è possibile trovarmi a qualunque mostra possa andare... Ma rimangono chiacchere...
quando sei al dunque, e tutti i consigli che ti passano sui forum, o tutte le nozioni che hai acquisito dalla lettura, non portano frutti, dopo 1.. 2... 3... 4 anni, ti metti l'anima in pace...

Ciao Carlo
Si... quest'anno è morto anche un "bel" cotognino che a due lire avevo trovato ad una fiera (niente bonsai... Era "Pisa in fiore"...).
__________________
Anche un viaggio di mille leghe comincia con un passo...
maver81 non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 02-08-2013, 22:57   #35
carlo_pj
Comprende il mochikomi
 
L'avatar di carlo_pj
 
Registrato dal: Mon Nov 2012
Provincia: Trieste
Messaggi: 289
predefinito

Quote:
Originariamente inviata da maver81 Visualizza il messaggio
Ciao Carlo
Si... quest'anno è morto anche un "bel" cotognino che a due lire avevo trovato ad una fiera (niente bonsai... Era "Pisa in fiore"...).
Però...

Ma quello che volevo dirti é questo.
Se non vuoi mollare dimentica tutto quello che non ti riesce.
Ci sarà qualcosa che in questi 4 anni ha funzionato non dico bene, ma abbastanza, più del resto insomma.
Bon, resta per un po lì senza far altro.
Che ne so, far fiorire i geranei al limite �� !!!
In modo da costruire una fiducia che evidentemente hai perso.
E poi ripartire.

Ciao ��.
carlo_pj non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 03-08-2013, 04:10   #36
maimass57
Respira l'aria
 
Registrato dal: Sun Jun 2011
Provincia: pisa
Messaggi: 31
predefinito

Buongiorno Maver,e avoi tutti,questo senso di incapacità e smarrimento mi è capitato anche a me nei miei 26 anni di bonsai,ci sono stati momenti che per un motivo o l'altro non avevo tempo, ma un 'occhiata la davo sempre era più forte di me era l'attaccamento alla natura il non voler far morire una cosa viva come un albero.Sappi che tu citi persone a cui ti rivolgevi,che magari abitano a 300 km da te ed invece avevi qui a 1 km Maimass, che non per modestia ma ti poteva insegnare molto,anche il dover dare per forza medicamenti anche preventivi,non lo capisco,un esmpio a primavera ho voluto dare una passata di olio biasnco ha scopo preventivo ,risultato ho macchiato le foglie hai miei lecci centenari e tu sai che se dico lecci ed olivi centenarti è la verità,comunque questìanno ho fatto il pieno,menzione al merito a Poppi,grandissima soddisfazione alla Mostra Orizzonte Bonsai a Pisa con giudizi sulle mie piante das parte di G.Rossi, E. Rossi,Ferrari,Suardi,Volonterio,e pensare che nel 2008 volevo smettere,capitoooo!!!!!!Torniamo a prima io sono qui che ti aspetto,so la tua situazione lavorativa ,ma sei giovane e tutto andrà per il meglio,chiamami,vieni a trovarmi in ospedale può darsi che ci sia la possibilità di qualcosa un abbraccio Maimass
maimass57 non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 03-08-2013, 08:40   #37
Forcellone
Mette il filo
 
L'avatar di Forcellone
 
Registrato dal: Thu Apr 2013
Provincia: Pomezia
Messaggi: 1,256
predefinito

Quote:
Originariamente inviata da maimass57 Visualizza il messaggio
Buongiorno Maver,e avoi tutti,questo senso di incapacità e smarrimento mi è capitato anche a me nei miei 26 anni di bonsai,ci sono stati momenti che per un motivo o l'altro non avevo tempo, ma un 'occhiata la davo sempre era più forte di me era l'attaccamento alla natura il non voler far morire una cosa viva come un albero.Sappi che tu citi persone a cui ti rivolgevi,che magari abitano a 300 km da te ed invece avevi qui a 1 km Maimass, che non per modestia ma ti poteva insegnare molto,anche il dover dare per forza medicamenti anche preventivi,non lo capisco,un esmpio a primavera ho voluto dare una passata di olio biasnco ha scopo preventivo ,risultato ho macchiato le foglie hai miei lecci centenari e tu sai che se dico lecci ed olivi centenarti è la verità,comunque questìanno ho fatto il pieno,menzione al merito a Poppi,grandissima soddisfazione alla Mostra Orizzonte Bonsai a Pisa con giudizi sulle mie piante das parte di G.Rossi, E. Rossi,Ferrari,Suardi,Volonterio,e pensare che nel 2008 volevo smettere,capitoooo!!!!!!Torniamo a prima io sono qui che ti aspetto,so la tua situazione lavorativa ,ma sei giovane e tutto andrà per il meglio,chiamami,vieni a trovarmi in ospedale può darsi che ci sia la possibilità di qualcosa un abbraccio Maimass
GRANDE!!!!!
Complimenti.
Maver hai una "Tata".

Ora c'è una persona che fa al caso tuo........ da adesso aspettiamo solo notizie positive
Forcellone non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 03-08-2013, 12:57   #38
maver81
Frequentatore del laboratorio.
 
L'avatar di maver81
 
Registrato dal: Sun Jan 2011
Provincia: Pisa
Messaggi: 743
predefinito

Ciao Massimo! Poi tanto ne parleremo a quattrocchi (devo portarti il vaso), ma intanto ti voglio ringraziare qui pubblicamente per l'aiuto che mi hai dato in passato, e per la tua nuova offerta.
Signori: quest'uomo ha un giardino che farebbe invidia a molti bonsaisti noti!

Non mi faccio più vivo è vero... Ma sono fatto così: ti ho chiamato per molto tempo, ma giustamente avevi i tuoi impegni, e alla fine non siamo riusciti mai ad incontrarci in tutto l'inverno.. Impegni che poi ho "avuto" io successivamente.... Onestmente più che i miei impegni, mi sono sentito più un fasti*** che altro, ed ho smesso di cercarti.
Il problema sicuramente (anche in questo caso) è mio! Io per un pò chiedo, se mi si continua a dire di no, alla fine smetto...
Ad oggi non ho più piante (mi sono rimaste un paio di quelle che abbiamo raccolto insieme e basta). e quando sento parlare di Bonsai mi viene istintivamente di abbassare e scuotere la testa... Ho il terrore di uscire in giardino, perchè so che potrei trovarne un'altra morta...Che sia il primo caso di Bonsai-fobia?
Credo che ormai, una volta raggiunta la consapevolezza di non avere neanche la fortuna del principiante, ci sia poco altro da fare... Visto il mio livello e il mio "grado di durezza", dovrei passare 7 giorni a settimana per chissà quanto tempo "accampato" nel tuo giardino, e forse imparerei a non farle morire (diverso da imparare a farla vivere)..
E ripeto, Forse...
Purtroppo non posso farlo, e non vedo altre soluzioni per imparare davvero almeno a tenerle in vita...
C'è chi riesce a coltivare in modo positivo con il solo istinto e QUASI dai primi tentativi (e in questi anni, ne ho trovati di neofiti che in poco tempo sono entrati nel meccanismo, e ora cominciano gli step successivi...): io neanche con lo stu*** intensivo e dopo anni...

Ho imparato (ma non solo dai Bonsai) che non sempre volere è potere, e non sempre l'impegno paga: "nn tutti gli aspiranti astronauti vanno nello spazio"
(lo diceva sempre il mio prof di automazione quando capiva che il voto non rispecchiava il presunto impegno messo...)..
__________________
Anche un viaggio di mille leghe comincia con un passo...
maver81 non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 03-08-2013, 23:51   #39
GIOVANNI48
Mette il filo
 
Registrato dal: Mon Sep 2010
Provincia: Ancona
Messaggi: 1,184
Invia un messaggio tremite Skype a GIOVANNI48
predefinito

Ciao Maver, leggo solo ora e mi dispiace quello che ho letto.
Le piante che ti muoiono , passano solo in secondo piano, e' la frustrazione che provi e l'amaro della sconfitta che fanno più' male in assoluto e capisco la tua scelta che al tuo posto avrei già messo in atto.
Abbiamo iniziato quasi insieme , ti ricordi ???? ed io ora me la cavo benino nonostante coltivi su di un balcone rovente senza l'aiuto di nessun esperto o club ma solo Forum e 2 libri di poco conto e te lo dico per farti capire che anche senza aiuti ci si riesce.
Certo 100 problemi e ne risolvi solo 50 , battute di testa contro spigoli duri del muro e una trentina di piante perse (da vivaio quasi tutte per fortuna) e' stata la mia scuola in questo 4 anni o pochi più' e posso dire che solo ora inizio a capire come annaffiare , quando e quanto , mentre per le conifere sono solo a meta' strada.
Quindi come vedi la strada e' lunga e tutta in salita se non hai aiuti o una scuola pero' io soddisfatto anche così e l'aver pagato per fare ogni piccolo passo avanti.
Hai ricevuti molti consigli da persone esperte quindi non saro' certo io a dartene pero' volevo dirti che non puoi abbandonare senza aver capito il perché dell'insuccesso, questa e' la cosa più' importante per evitare che ti rimanga a vita questa frustrazione e fobia sui Bonsai.
Quindi posso solo suggerirti : compra una sola pianta da un Vivaio a pochi euro e la allevi a piccoli passi e moderati interventi , quando muore ricompri la stessa identica pianta e inizi da capo , dopo qualche tentativo negativo arriverai da solo a capire con un po' di osservazione ed un minimo di sensibilità quello che ora ti sfugge e vedrai che pian piano , quella strada chiusa pian piano si apre.
Se ti fa' piacere puoi anche condividere questo tuo percorso nel Forum.
Quando finalmente avrai capito dove sbagliavi allora puoi anche smettere con i Bonsai ….prima no!!!!!!!!!
Un'abbraccio
__________________
Lo stelo del fiore, sapiente percepisce la bufera e si piega al suo arrivo.
GIOVANNI48 non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 04-08-2013, 14:53   #40
maver81
Frequentatore del laboratorio.
 
L'avatar di maver81
 
Registrato dal: Sun Jan 2011
Provincia: Pisa
Messaggi: 743
predefinito

Giovanni, amico mio! Come stai? è tanto che non ci sentiamo!
Certo che ricordo i nostri inizi quasi comuni! E so i progressi che hai fatto! Come dicevo, anche se non scrivo, leggo molto. Non avendo consigli da dare preferivo rimanere nella sola lettura. Guardando anche il tuo livello attuale, e dove riesci ad ottenerlo, mi rendo conto che in me c'è qualcosa che non va. Riuscire a mantenerle in vita, dopo questi anni, era un obbiettivo raggiungibile.

Sono orientato a credere di essere io il primo problema delle mie piante. Non so però cosa non va, e non sono mai riuscito a scoprirlo.
Ho provato a cambiare tante cose, ma non sono mai riuscito a trovare la benchè minima stabilità...
Mi sono trovato a lottare con il marciume radicale come se avessi a che fare con la prima pianta e in terra da vivaio... invece erano l'ennesime e perdipiù, in pomice, perlite, ecc: uno sconforto continuo....

Ho provato anche con le "piantacce" da vivaio: quest'anno ad aprile ho preso un cotogno.. se n'è andato 2 settimane fa... La mattina aveva le foglie un pò "mosce", la sera cominciava a perdere foglie verdi, la mattina dopo aveva le foglie "argentate", la sera non ne aveva più: imbustato al fresco, 2 giorni dopo era secco...
Non muoiono tutte così, ma più o meno queste son le tempistiche... Dai primi sintomi sono passano dai 3 ai 7 giorni prima della constatazione di decesso...
Ad oggi, non sono ancora mai riuscito a salvare una sola pianta...

Non provo rabbia, ma solo frustuazione, rassegnazione...
Dovrei ricominciare da capo per l'ennesima volta, e la cosa non mi spaventerebbe neanche. Non ho fretta ed ho la giusta caparbietà per farlo... Il problema è come ricominciare?
Tutti i metodi convenzionali di insegnamento, della sola coltivazione (di "fare" bonsai non ne ho ancora mai parlato in questi anni..), con me hanno fallito... ed è questa consapevolezza che ti fa mollare, ti fa mettere l'anima in pace portando a giustificare questa incapacità con il "pollice nero"...

Grazie Giovanni per le tue parole!
Un abbraccio!
__________________
Anche un viaggio di mille leghe comincia con un passo...
maver81 non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 04-08-2013, 15:10   #41
maimass57
Respira l'aria
 
Registrato dal: Sun Jun 2011
Provincia: pisa
Messaggi: 31
predefinito

scusami tanto ma quest'anno ho avuto troppo da fare,anche per mantenere le mie piante,sono andato a qualche stage di domenica.Ti prometto che da ottobre si ricomincia alla grande,due uscite settimanali per visitare posti e speriamo qualche raccolta,piùse vuoi vieni da me e per intanto togli il filo ,metti il filo,poti e lavori il legno,Poi se ti va a Settembre andiamo al Giareda dove vioene lavorato da Davidone il mio Cipresso a tre tronchi,spero mi chieda di fargli da assistente ,più di cosi' non posso fare ,PENSACI ciao Massimo telefonami e ascolta la segreteria,perchè ti ho chiamato un sacco di volte anche settimane e mesi fà
maimass57 non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 04-08-2013, 18:20   #42
maver81
Frequentatore del laboratorio.
 
L'avatar di maver81
 
Registrato dal: Sun Jan 2011
Provincia: Pisa
Messaggi: 743
predefinito

Ciao Massimo! Non devi assolutamente scusarti! Ci mancherebbe!!!
Come dicevo prima, ci sono tantissime persone che in meno tempo di me, e senza aiuti se non da forum e letture, riescono a far vivere dignitosamente le proprie piante.
Se, come si dice dalle nostre parti "non sono bono", non è colpa di nessuno!

Comunque, vi mostro il raccolto di seghatura di oggi... Il frutto di quasi 2 mesi di duro lavoro, stu***, impegno, madonne, santi, e qualche parola inventata al momento che non rientra ne nella categoria offese, ne in quella bestemmie.....
E mancano quelle delle ultime 2 settimane...
Un totale di una 15ina di piante...

Clicca sull'immagine per ingrandirla

Nome:   20130804_185423.jpg
Visite: 239
Dimensione:   93.2 KB
ID: 52630

Clicca sull'immagine per ingrandirla

Nome:   20130804_185459.jpg
Visite: 243
Dimensione:   89.8 KB
ID: 52631
__________________
Anche un viaggio di mille leghe comincia con un passo...
maver81 non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 04-08-2013, 23:11   #43
GIOVANNI48
Mette il filo
 
Registrato dal: Mon Sep 2010
Provincia: Ancona
Messaggi: 1,184
Invia un messaggio tremite Skype a GIOVANNI48
predefinito

Ciao Maver , grazie per il tuo affetto e la solita simpatia con cui ti poni , anche nelle disgrazie
Ho guardato l'ultime foto e penso di aver già' scoperto il perché' dei tuoi fallimenti , pero' non te lo dico finche' non ne sono proprio sicuro.
Io ti proporrei questo percorso da fare insieme : comprati una bella pianta fiorita in un vivaio tipo Lagerstroemia o Bouganville , così' i fiori ti rallegreranno subito , scegliendo una pianta in un vaso me*** di circa 25 cm , non quelle nei vasoni enormi che sono anche costose.
Una volta a casa tua mi posti la foto della pianta estratta dal vaso con il vaso vicino, ovviamente senza rompere il pane di terra, ma questo già' lo sai ……...e poi iniziamo ….ti va di farlo ?????
dai che ci divertiamo !!!!!!!!!
__________________
Lo stelo del fiore, sapiente percepisce la bufera e si piega al suo arrivo.
GIOVANNI48 non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 05-08-2013, 22:46   #44
Andrea Meriggioli
"Amministratore"
 
L'avatar di Andrea Meriggioli
 
Registrato dal: Sat Jan 2009
Provincia: Trieste
Messaggi: 18,964
Invia un messaggio tremite Skype a Andrea Meriggioli
predefinito

Quote:
Originariamente inviata da GIOVANNI48 Visualizza il messaggio
Ciao Maver , grazie per il tuo affetto e la solita simpatia con cui ti poni , anche nelle disgrazie
Ho guardato l'ultime foto e penso di aver già' scoperto il perché' dei tuoi fallimenti , pero' non te lo dico finche' non ne sono proprio sicuro.
Io ti proporrei questo percorso da fare insieme : comprati una bella pianta fiorita in un vivaio tipo Lagerstroemia o Bouganville , così' i fiori ti rallegreranno subito , scegliendo una pianta in un vaso me*** di circa 25 cm , non quelle nei vasoni enormi che sono anche costose.
Una volta a casa tua mi posti la foto della pianta estratta dal vaso con il vaso vicino, ovviamente senza rompere il pane di terra, ma questo già' lo sai ……...e poi iniziamo ….ti va di farlo ?????
dai che ci divertiamo !!!!!!!!!

!!
dai dario casso ! dai dario casso!!!
Andrea Meriggioli non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 17-09-2013, 04:00   #45
adolfoq57
Inizia a interessarsi
 
Registrato dal: Wed Feb 2013
Provincia: Milano
Messaggi: 51
predefinito

Ciao Maver,
io per mie errori ho già riiniziato quattro volte, ma non mi sono arreso.
Quest'estate ho perso quattro piante e di due continuo a chiedermi perchè.
Scusa se ti ho chiesto dell'olivo ma ne ho comprato uno l'anno scorso e volevo vedere che progressi poteva fare in qualche anno.
adolfoq57 non è in linea   Rispondi quotando
Rispondi

Segnalibri


Stanno leggendo questa discussione: 1 (0 utenti e 1 ospiti)
 
Strumenti della discussione
Modalità di visualizzazione

Regole d'invio
Non puoi inserire discussioni
Non puoi inserire repliche
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è attivo
Le smilie sono attive
Il codice IMG è attivo
il codice HTML è disattivato

Salto del forum


Tutti gli orari sono GMT +1. Attualmente sono le 22:21.


Powered by vBulletin versione 3.8.2
Copyright ©: 2000 - 2020, Jelsoft Enterprises Ltd.
Traduzione italiana Team: vBulletin-italia.it